Gaspari Menotti

Loading... Please wait!


Loading... Please wait!
IMPIANTO MONOFILO STAZIONARIO/MOBILE
La macchina sagomatrice a filo diamantato modello GSW/6AX, grazie all'utilizzo di un sistema a 6 assi indipendenti è in grado di eseguire lavorazioni complesse nello spazio di forma cilindrica, conica o forme combinate per arte funeraria, edilizia urbana, scultura, su ogni tipo di materiale lapideo, granito o marmo in quanto la velocità del filo diamantato è regolabile tramite inverter.
Caratteristiche

Quadro comandi

Il quadro comandi è provvisto di un sistema di climatizzazione e le funzioni del controllo numerico sono gestite attraverso un'interfaccia utente semplice ed intuitiva.Il pannello operatore è del tipo touch-screen e grazie ad una grafica ad icone è di immediata comprensione e utilizzo. Completano la dotazione una tastiera alfanumerica ed un mouse..

Struttura macchina

La struttura della macchina è realizzata in carpenteria metallica in acciaio elettro-saldato, ed è stata progettata per garantirne la massima rigidità e precisione durante tutte le fasi di lavoro.La sagomatrice è composta da due colonne che alloggiano le viti del movimento verticale del tipo a ricircolo di sfere protette da soffietti e collegate tra loro da una robusta traversa in lamiera sagomata.I due volani, uno motore e l'altro tensionatore sono realizzati in una speciale lega di alluminio, hanno un diametro D= 1500 mm per migliorare la durata del filo diamantato.La traslazione verticale dei due castelli di taglio avviene mediante ruote prismatiche adeguatamente dimensionate, che scorrono su guide, realizzate in acciaio ad alta resistenza meccanica e basso coefficiente d’attrito, in modo da eliminare le vibrazioni e garantendo la massima precisione di taglio.La traslazione verticale dei due castelli di taglio può essere del tipo “gantry” cioè accoppiati, quando la macchina lavora solo con due assi interpolati nella realizzazione di sole forme cilindriche, oppure avvenire in maniera indipendente, quando la macchina lavora con tutti e quattro gli assi interpolati nella realizzazione di forme complesse.La rotazione del filo diamantato avviene grazie ad un motore asincrono accoppiato direttamente al volano principale e la cui velocità è controllata da inverter.Il movimento verticale dei due castelli porta volano e quello di avanzamento del carrello portablocchi sono garantiti da un sistema di viti a ricircolo di sfere azionate da motori brushless.

Carrello portablocco

Il carrello atto alla movimentazione del materiale da processare è costruito in robusta carpenteria d’acciaio elettrosaldato. Esso è composto da due strutture distinte, quella superiore è fissata ad una ralla dentata che tramite un motoriduttore comandato e controllato da un motore brushless è in grado di ruotare attorno al proprio asse e di eseguire gli spostamenti angolari richiesti dal programma di lavoro. La struttura inferiore che supporta la ralla effettua la traslazione lungo l’asse delle rotaie prismatiche trascinata da un sistema di vite-madrevite a ricircolo di sfere e comandata da un motore brushless.Quindi, il carrello portablocco ha la funzione di muovere il pezzo su due assi: uno di rotazione ed uno di traslazione

Sistema di tensionamento

Il tensionamento del filo diamantato si ottiene facendo scorrere il volano tenditore su ruote prismatiche e guide rettificate tramite un cilindro pneumatico regolato idraulicamente.Durante il taglio la tensione del filo viene controllato tramite le posizioni del cilindro tensionatore, rilevata da un trasduttore lineare.

Impianto idrico e di lubrificazione

La lubrificazione avviene in maniera completamente automatica ed è programmabile nella durata e nella frequenza del ciclo.I distributori dell'acqua sono montati direttamente sui supporti dei volanetti guida-filo per garantire un miglior raffreddamento dell’utensile diamantato e una razionale distribuzione dell’acqua.Il sistema è dotato di un flussostato che interrompe il ciclo di lavoro in caso di mancanza di acqua al fine di evitare danni al filo diamantato.
Descrizione programma e funzionalità
La programmazione delle forme da realizzare può essere fatta direttamente sul p.c. a bordo macchina oppure da un Pc dall'ufficio, con la possibilità di simulare la lavorazione, e quindi trasferirla sulla macchina.
Durante la fase di lavoro è visibile graficamente la forma del pezzo ed il suo stato di avanzamento. In caso di interruzione del ciclo di lavoro, causato da qualunque motivo, la macchina è in grado di ripartire dal punto in cui è stata interrotta senza la necessità di fare un reset degli assi perché ogni asse è dotato di trasduttore di posizione di tipo "assoluto".
Il software in dotazione, residente sulla macchina o in un Pc esterno, permette la programmazione della modalità con cui deve essere eseguito il pezzo:
si possono impostare sia il percorso di taglio che le eventuali pause per il recupero cavallo, le fermate per assicurare il pezzo, i percorsi a ritroso per uscire dal pezzo in maniera automatica e poi riprendere l'esecuzione da un altro punto, etc.
Ogni pezzo, può essere realizzato in svariati modi e quindi l'operatore è libero di eseguire il profilo, in base alla sua esperienza e alle sue esigenze, in modo semplice ed intuitivo.
Il disegno del pezzo da realizzare può essere direttamente eseguito con questo software, visto che incorpora già i principali strumenti di disegno derivati da autocad e non necessita l'acquisto di altri software complessi e costosi. E' possibile anche importare disegni già fatti, purché in formato DWG o DXF.D
urante la realizzazione del programma di lavoro si potrà eseguire già una prima simulazione (anche in un Pc diverso da quello della macchina) con delle misure e posizioni teoriche del blocco, in modo che il progettista possa realmente vedere se il pezzo disegnato sia eseguibile e in che modo; per rendere più reale la simulazione, oltre alla visualizzazione della macchina che esegue il pezzo , si può assegnare anche il tipo di materiale. Una volta che il programma di lavoro è definito lo si deve caricare in macchina.
Terminata la fase di programmazione si passa alla fase esecutiva del lavoro in cui l'operatore deve innanzitutto caricare il blocco sul carrello cercando di posizionarlo il più regolarmente possibile. Una volta rilevate le misure del blocco e la sua posizione rispetto al carrello si porta manualmente il filo da dove si vuole iniziare il programma e si preme il pulsante di apprendimento quote. A questo punto si attiva la simulazione reale per vedere se il pezzo è realizzabile partendo da quel punto e con quel blocco.Se la simulazione dà esito positivo si lancia il ciclo automatico di taglio e la macchina esegue tutto il ciclo di lavoro impostato.Una prerogativa della nostra macchina è l'interfaccia dedicata che è semplice ed intuitiva, quindi estremamente facile da utilizzare da parte dell'operatore. al contrario della maggior parte di queste macchine che hanno l'interfaccia di un CN puro e quindi meno facile ed intuitivo da usare.
La macchina può essere programmata per uscire automaticamente dal profilo già tagliato; questo può comportare, se il profilo è molto complesso, il danneggiamento del pezzo. Per eliminare tale inconveniente è stata prevista un'opzione molto utile specifica della nostra macchina che consiste nella possibilità di far eseguire al filo il percorso inverso in funzione manuale con la semplice pressione di un pulsante cosicché manovrando il filo a piacimento lo si riesce a disimpegnare dalle forme più complicate senza danneggiare il pezzo già definito.
A richiesta e con l'opportuno attrezzaggio del carrello, la macchina può eseguire tagli di lastre come una normale monofilo seguendo le istruzioni semplificate di una modalità specifica.La dotazione comprende anche un radiocomando che agevola e rende sicure le movimentazioni manuali
Dati Tecnici
Motore elettrico principale7.5 kW
Lunghezza utile di taglio2500 mm
Altezza utile di tagliomax 1500 mm
Carrello porta blocchi (asse A)girevole 360°
Portata carrello portablocchi20 Ton
Corsa utile carrello porta blocchi+/-2000 mm
Inclinazione massima di lavoro20°
Potenza totale installata18 kW